Skip to main content
CMDSERVIZI
Ogni giorno il nostro studio aiuta centinaia di bimbi a poter mangiare nuovamente il loro gelato preferito.

Sbiancamento dentale

Lo sbiancamento dentale è sinonimo di estetica dentale. Oggi è molto richiesto, a seguito di continui input da parte dei media ,da un numero sempre più maggiore di persone. Lo sbiancamento dentale non è però una tecnica del tutto recente. Basti pensare che gli antichi Egizi usavano una miscela di piccole rocce e aceto per ottenere denti bianchi. Gli antichi Romani in seguito utilizzarono urina umana per sbiancare i denti.

I metodi più utilizzati ad oggi sono:Denti bianchi e perfetti questo è il desiderio di tanti ,anche se nel pensiero comune, lo sbiancamento risulta un piacere per pochi. Ora non più grazie ai costi accessibili offerti dal nostro studio dentistico.

  • la Metodica Bleanching ad home , con mascherine personalizzate costruite in laboratorio odontotecnico + siringhe con sbiancamento a base di perossido di carbamide.
  • la Metodica Bleaching in office , utilizza perossido di Idrogeno ad alte percentuali, con o senza il supporto di attivazione del prodotto da parte di fonti di calore.
  • la Metodica combinata Home + Office per i casi più complessi

I materiali utilizzati sono sempre gli stessi , l’innovazione è l’introduzione del “LASER A DIODI “per lo sbiancamento dentale. Grazie a questo, la metodica diviene super veloce,gradevole e indolore.

Il “ LASER A DIODI” permette di ottenere un risultato migliore, in brevissimo tempo e più duraturo .

LO SBIANCAMENTO con il “LASER A DIODI “ha ottimi risultati sia nel trattamento delle macchie ( discromie) intrinseche, da quelle estrinseche. Queste ultime infatti sono solo poggiate sulla superficie dentaria e per lo più dovute ad abuso di caffè, thè,nicotina ecc. Esse sono facilmente eliminabili con una seduta di igiene professionale in studio. Diverso è il discorso che riguarda le discromie intrinseche , che come dice la stessa parola , sono come ammanigliate alla struttura dentaria, possono essere causate da:

  • malattie congenite e/o erediatarie quali l’amelogenesi imperfetta, ipoplasia dello smalto, fenilchetonuria, porfiria o ittero;
  • cause tossiche o farmacologiche , come fluorosi o assunzione di tetracicline
  • cause varie: traumi o patologie infiammatorie dei decidui o posteruttive dovute a carie o invecchiamento.
  •  
  • LO SBIANCAMENTO avviene in seguito ad una reazione chimica, nella quale si ottiene la produzione di OSSIGENO NASCENTE O2, ad alto potere sbiancante. Il calore sviluppato dal “ LASER A DIODI “permette di veicolare maggiormente l’assorbimento di questo agente a livello dello smalto .

L’ OSSIGENO NASCENTE O2 , interagisce con i cromofori (macromolecole ad alto peso molecolare) , che causano l’ingiallimento dei denti, “DETERMINANDO LO SBIANCAMENTO DEI DENTI”.

È importante sapere che LO SBIANCAMENTO con il “LASER A DIODI”, ha una durata che varia dà 1 anno a 4 anni, si consiglia di effettuare una seduta di richiamo a cadenza annuale per rinnovare il biancore e la luminosità.

Terminata la seduta di Bleaching in office il processo continua per altre 48 ore. Se si desiderano risultati ancor più apprezzabili, si consiglia, per almeno due giorni di evitare di fumare e di astenersi dal consumare:

  • cibi coloranti ( thè, caffè, liquirizia, carciofi)
  • cibi acidi ( pomodori, bevande tipo cola e aranciata, agrumi in genere, vini in genere)

Nelle 24 ore successive allo sbiancamento, è doveroso sapere che è possibile avvertire una leggera sensibilità ai denti, comunque questa situazione si verifica raramente, grazie al prodotto utilizzato nel nostro studio, il quale contiene una buona percentuale di fluoro che rimineralizza lo smalto durante il processo di sbiancamento. Questa sensibilità comunque scompare autonomamente nel giro di 24 ore.

In sintesi

LO SBIANCAMENTO con il LASER A DIODI ha ottimi risultati sia nel trattamento delle macchie ( discromie) intrinseche, da quelle estrinseche. Queste ultime infatti sono solo poggiate sulla superficie dentaria e per lo più dovute ad abuso di caffè, thè,nicotina ecc.

CDMCONVENZIONI